le nostre ricette

mercoledì 21 novembre 2012

Torta di Cioccolato (Senza Forno)


TORTA DI CIOCCOLATO (senza forno)--- Ingredienti:-- 250 gr di cioccolato fondente, 250 gr di burro, 3 cucchiai di caffè liofilizzato, 60 gr di zucchero di canna, 200 gr di biscotti secchi (tipo oro saiwa) sbriciolati, 85 gr di uvetta (facoltativa), 85 gr di gherigli di noce tritati, 50 gr di riso soffiato--- Preparazione:---- In un pentolino fondere il cioccolato con il burro, caffè liofilizzato e zucchero. Unire i biscotti sbriciolati, uvetta, noci e riso soffiato e mescolare bene. Versare il composto in una tortiera rivestita con carta da forno e lasciare indurire in frigo per 2 ore circa. Quindi togliere dallo stampo, tagliare a fette e servire. Se non volete utilizzare il riso soffiato sostituite con la stessa quantita di biscotti sbriciolati. Se è una torta per soli adulti potete aromatizzarla con un cucchiaio di rum (non usate le fialette di aromi per dolci perchè alterano il sapore della torta) nell'impasto.

Torta Mars


Ingredienti per una torta dal diametro di 24 cm: Burro 80 gr Cioccolato barrette Mars, 7 (300 gr circa) Riso soffiato (Rice Krispies), 200 gr ...per decorare: Cioccolato al latte, 100 gr ------------------------- Difficoltà: Molto BassaCottura: 10 min Preparazione: 20 min Dosi per: 10 persone ------------------------------ PREPARAZIONE Per preparare la torta Mars iniziate foderando con della carta da forno una tortiera con stampo a cerniera da 24 cm di diametro . Tagliate i Mars a pezzetti e metteteli a fondere in una casseruola con il burro (potete anche utilizzare il forno a microonde); quando saranno ben fusi aggiungeteli ai chicchi di riso soffiato (Rice Krispies) e mescolate molto velocemente per amalgamare il tutto . Attenzione, dovete svolgere questa operazione molto velocemente perché il caramello contenuto nei Mars si solidificherà in fretta! Versate il composto nella tortiera e livellatelo , aiutandovi con un pezzetto di carta da forno: mettete un pezzetto di carta da forno sull'impasto e livellatelo con le mani. Mettete a rassodare la torta in frigorifero per un’ora. Sformate la torta e realizzate la decorazione: fondete al microonde il cioccolato al latte, mettetelo in una sac à poche e effettuate delle colate fitte di cioccolato .

Tiramisu al cocco


Ingredienti 200 g Biscotti Savoiardo .5 bi Brandy qb Cacao Amaro In Polvere 2 n Caffe' Moka In Tazza 100 g Cocco Grattugiato 300 g Mousse Di Philadelphia 3 n Uova qb Zucchero Preparazione 3 uova, zucchero, 300 g di Mousse di Philadelphia, mezzo bicchiere di brandy, 2 tazze di caffe leggermente zuccherato , 200 g di savoiardi, 100 g di cocco grattugiato essiccato , cacao amaro. ----- PREPARAZIONE 1)Sgusciate le uova, separando gli albumi dai tuorli, poi mettete questi ultimi in una terrina con 3 cucchiai di zucchero e lavorateli a lungo con la frusta in modo da ottenere una crema soffice e spumosa. 2) Amalgamate alla crema di uova la Mousse di Philadelphia, il cocco e meta del brandy, quindi incorporate delicatamente gli albumi montati a neve ben ferma. Foderate il fondo di una pirofila rettangolare con i savoiardi imbevuti di caffe mescolato al brandy rimasto. 3)Distribuite uniformemente sui biscotti un parte della crema. Fate un secondo strato di savoiardi e terminate con la crema. Spolverizzate con il cacao amaro, decorate a piacere con fettine di cocco fresco e servite.

Tiramisù alla nutella


Ingredienti savoiardi: 1 pacco mascarpone: 250 gr latte condensato: 50 ml nutella: 200 gr panna: 200 gr latte: 20 ml cacao amaro: qb caffè: 2 tazzine Ricetta e preparazione Seguite le istruzioni. Preparate il caffè, zuccheratelo e diluitelo con il latte e un po’ di acqua. Mettete il una ciotola ilmascarpone e lavoratelo con la forchetta, poi aggiungete il latte condensato e la nutella e mescolate bene, poi incorporate la panna che avrete montato con le fruste, e mescolate solo dal basso verso l’alto. Bagnate i savoiardi nel caffè e fate uno strato, poi mettete un po’ di crema alla nutella e fate un altro strato si savoiardi, completate con la crema e spolverizzate bene con il cacao amaro fatto cadere attraverso un colino. Mettete il tiramisù

Kinder paradiso


Ingredienti: 4 uova medie a temperatura ambiente 1 pizzico di sale 120 grammi di farina 30 grammi di amido di mais 120 grammi di zucchero semolato 2 cucchiai di scorza di un limone grattugiata (1 limone) 40 grammi di burro 5 grammi di lievito per dolci vanigliato Mezza fialetta di aroma vaniglia Zucchero a velo q.b. per spolverare la torta alla fine-- Per la farcitura--- 500 ml di latte intero, meglio se fresco 200 ml di panna fresca 3 cucchiaini di miele Mezza fialetta di aroma vaniglia 50 grammi di amido di mais 100 grammi di zucchero semolato-- Preparazione:--- In una terrina setacciare insieme la farina, l’amido, il sale e il lievito. A parte montare 2 uova intere e due tuorli (i due albumi rimanenti vanno montali a neve ferma e tenuti al momento da parte), lo zucchero, la scorza di limone e la vaniglia. Continuare a montare alcuni minuti fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso. Setacciare nel composto delle uova la farina e l’amido, unirli molto delicatamente per evitare che il composto si sgonfi, poi incorporare anche gli albumi montati a neve ferma, intervallandoli con il burro fuso e raffreddato. Foderare uno stampo rettangolare 30×25 con carta forno e versare questo impasto nello stampo livellandolo con una spatolina (se preferisci uno stampo tondo sceglilo di 28 cm di diametro). Mettere nel forno caldo a 180 gradi per 30 minuti (spegnere il forno dopo 20 minuti e lasciare altri 10 minuti la torta al caldo). Dopo averla sfornata preparare la crema mettendo in una terrina l’amido di mais e lo zucchero. In un pentolino portare a forte calore il latte, aggiungere l’estratto di vaniglia e versarlo nella terrina con l’amido, molto lentamente e continuando a mescolare preferibilmente con una frusta. Mettere poi questa miscela nel pentolino e portala ad ebollizione, appena si addenserà togliere dal fuoco e far raffreddare mescolando spesso. Quando sarà raffreddata completamente coprirla con della pellicola e porre in frigo per farla raffreddare perfettamente. Montare la panna alla quale si aggiungerà il miele nel frattempo, poi incorporare la panna alla crema precedentemente preparata. Tagliare la torta a metà orizzontalmente e ricavarne due dischi, farcire un disco con la crema appena preparata, coprire con l’altro disco e mettere in frigo a riposare per qualche ora, meglio se tutta la notte. Al momento di servire tagliare le porzioni e spolverare con zucchero a velo.

un pieno di nutella


Ingredienti Cosa serve per la ricetta 250 gr. di farina "00" 250 gr. di zucchero 250 ml. di latte 3 uova 50 gr. di cacao amaro 75 gr. di burro fuso 7 gr. di lievito per dolci 2-3 tazzine di caffè 400 gr. di mascarpone 250 gr. di nutella------------------ Preparazione Come preparare la ricetta Nutellotta Preriscaldare il forno a 170°C. Imburrare e infarinare uno stampo da zuccotto di 24 cm. Amalgamare le uova con lo zucchero in una ciotola e sbattere con un mixer elettrico fino ad ottenere una mistura chiara e molto densa. Setacciare la farina, il lievito e il cacao in polvere sul composto e incorporare delicatamente con un cucchiaio di legno. Incorporare delicatamente il burro fuso. Versare nello stampo e infornare per circa 30 minuti. Sfornare e lasciar raffreddare 5 minuti nello stampo, poi disporle su un ripiano e lasciar raffreddare completamente. Tagliare orizzontalmente per ottenere 3 strati. Bucherellare ogni strato con uno stuzzicadenti o una forchetta e cospargere di caffè. Utilizzando le fruste elettriche, mescolare il mascarpone e la nutella fino ad ottenere una crema omogenea. Per assemblare, alternare uno strato di pan di spagna ad uno strato spesso di crema alla nutella. Spalmare la farcia anche su tutta la superficie del dolce e decorare a piacere con dei riccioli di cioccolato fondente

Albero di natale di frollini al cocco


Ingredienti 270 g Burro 480 g Farina 120 g Farina Di Cocco .5 ci Lievito Vanigliato qb Sale 2 n Tuorlo 1 n Uova 2 bu Vaniglina 240 g Zucchero qb Zucchero A Velo Preparazione Passa al mixer 120 g di farina di cocco, affinche risulti piu fine. Lavora velocemente 480 g di farina 00 con la farina di cocco e 270 g di burro freddo a pezzetti, in modo da ottenere un composto sbriciolato. Unisci 240 g di zucchero e impasta con 1 uovo, 2 tuorli, 2 bustine di vanillina, 1 pizzico di sale e 1/2 cucchiaino di lievito per dolci in polvere setacciato. Forma una palla, avvolgila in un foglio di pellicola da cucina e falla riposare per circa 2 ore in frigo. Stendi la pasta a uno spessore di circa 1/2 cm, infarinando il piano di lavoro e la superficie della pasta, soprattutto se tende ad attaccarsi. Ricava tante stelle di misura decrescente con sagome di cartoncino preparate da te:bastera appoggiarle sulla pasta e ritagliare con una rotella liscia o la punta del coltellino o con appositi tagliabiscotti (sono in vendita le stelle in misura decrescente chiuse in scatolette rotonde metalliche). Cuocile in forno gia caldo a 180?C per 10-15 minuti, a seconda della dimensione. Falle raffreddare. Sistema le stelle piu grandi su piatti e mettici sopra le piu piccole, in senso decrescente, sfalsando gli angoli. Fissa con spiedini sottili, magari con la puntina decorata e spolverizza di zucchero a velo.

Dolce albero di Natale


Ingredienti farina 120 g uova 9 tuorli 6 zucchero 300 g lievito 1 bustina cacao amaro 3 cucchiai rhum amido di mais 80 g latte 1 litro arancia non trattata 1 cioccolato fondente tritato 80 g panna fresca 1/2 litro fragole 200 g kiwi 2 Separate gli albumi dai tuorli e lavorate a lungo questi ultimi in una ciotola con 200 g di zucchero incorporando molta aria, fino a ottenere un composto soffice e spumoso. Aggiungete la farina, il cacao e il lievito, 1 cucchiaio di rhum e poi gli albumi montati a neve in modo tale da risultare soffici e compatti. Trasferite l'impasto in uno stampo quadrato di 25 cm di lato e cuocete in forno a 190° per 45 minuti. Togliete il pan di Spagna dal forno, fatelo raffreddare, sformatelo e tagliatelo in 3 strati. Frullate i tuorli con lo zucchero rimasto, l'amido e 2 dl di latte; trasferite il mix in una casseruola, unite il resto del latte e cuocete a fuoco basso per 10 minuti. Levate dal fuoco e profumate con 5 cucchiai di rhum e la scorza grattugiata dell'arancia. Adagiate la base del pan di Spagna nello stampo rivestito di pellicola, spalmatela con metà della crema e cospargetela con metà cioccolato; appoggiate lo strato di mezzo, ripetete le stesse operazioni e coprite con l'ultimo strato di pan di Spagna. Coprite con la pellicola e lasciate riposare in frigo per 12 ore. Capovolgete la torta su un tagliere, e tagliatela per comporre un albero e montate l'albero di Natale come nella foto. Guarnite con la panna montata, le fragole e i kiwi e tenete in frigo fino al momento di servire

La casetta di Hansel e Gretel


Ingredienti : Per il tetto e le facciate : 4 dischi di Pan di Spagna di 25 cm di diametro, da acquistare già pronti. Per i 4 muretti di base, potete scegliere fra torrone, croccante, wafers o altri biscotti che siano abbastanza robusti da reggere il peso del tetto. Per la glassa : 2 albumi, 400 gr di zucchero a velo, succo di limone + eventuale colorante alimentare. Per decorare : scegliete fra pastiglie colorate, gelatine di frutta, biscotti al cioccolato, pastiglie o quadratini di cioccolato, perline argentate, ecc. Per prima cosa, ritagliate nel pan di Spagna 2 rettangoli di 15 x 18 cm per il tetto. Adoperate un coltello ben affilato per ottenere dei tagli precisi. Per le due facciate, tagliate due triangoli isoceli di 15 cm di base e 15 cm di altezza. In uno dei triangoli ritagliate una porta, una finestra ed eventualmente un occhio di bue in alto. Ritagliate anche gli alberelli e il camino. Preparate mezza dose di glassa : sbattete un albume con una frusta elettrica finché sarà spumeggiante (non montatelo a neve). Unite qualche goccia di succo di limone e, continuando a frustare, incorporate a poco a poco 200 gr circa di zucchero a velo. Dovete ottenere un impasto piuttosto duro che possa però essere spalmato. Spalmate un abbondante strato di glassa sui due quadrati di pan di Spagna e inserite subito nella glassa le decorazioni prescelte. Occorre 1 ora circa perché la glassa indurisca bene ma la superficie tende a rapprendersi dopo pochi minuti. Per gli alberelli di Natale, prendete una piccola dose di glassa e coloratela di verde. Spalmatela in maniera irregolare sui piccoli triangoli di pan di Spagna e inseritevi subito i pallini di zucchero argentati. Per ottenere degli alberelli più grandi, potete anche adoperare dei coni da gelato. Decorate ora la facciata : incollate con un po' di glassa dei piccoli biscotti sopra la finestra e la porta. Per incollare i pezzi piccoli, è più facile distribuire la glassa con una tasca o una seringa da pasticciere. Inserite una gelatina di frutta nell'occhio di bue. Incollate tutt'intorno dei confetti colorati. Per i festoni, colorate un po'di glassa in rosa e adoperate una tasca da pasticciere. Preparate la base direttamente su un cartoncino o un vassoio di 20 cm di lato. La base della casetta deve essere un quadrato di 15 cm di lato. Ogni pezzo deve sempre essere incollato con un po'di glassa. Se occorre, preparate un altra dose di glassa. Quando non la adoperate, copritela con un foglio di plastica per evitare che indurisca. Sistemate davanti alla base degli scalini di wafers in corrispondenza della porta. Fissate le due facciate sulla base, incollandole con la glassa e dando loro un supporto (per esempio una bottiglia). Lasciate rapprendere per 15 minuti. Incollate il tetto, sistemando sotto delle "scaffalature" di supporto fatte con dei biscotti che toglierete quando la glassa sarà rappresa. Riempite la cima di glassa e inseritevi eventualmente delle "tegole" di biscotti. Incollate sul tetto il camino. Aggiungete altra glassa sul camino e fissate un comignolo di biscotto. Fissate eventualmente delle persiane alla finestra. Lasciate asciugare il tutto per 1/2 ora circa prima di togliere i biscotti di supporto.

Albero di natale con crema di mascarpone e goccie di cioccolato


ingredienti 1 pandoro3 cucchiai di marsala 250 grammi di mascarpone 4 uova 100 grammi di zucchero una decina di stelline o di cioccolato oppure di gela tina e un 15 foglioline o di cioccolato bianco oppure di gelatina Preparazione prendete un pandoro E tagliatelo orizzontalmente in fette alte un centimetro, massimo due, bagnateli con del caffè miscelato a del rum, o brandy e farciteli con la crema, ricomponendo il dolce a strati. Fatelo direttamente sul piatto di portata perchè sia il panettone che il pandoro, fra l'inzuppo e la crema tendono a diventare "pesanti" e rischiate di romperli spostandoli da un piatto all'altro. Se usate il pandoro, girate le fette in modo che le punte risultino sfalzate, sembrerà un albero di Natale.Separate gli albumi dai tuorli e ponete questi ultimi in una ciotola (1) e aggiungete lo zucchero (2); sbattete gli ingredienti con le fruste di uno sbattitore fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso (3). Crema al mascarpone Aggiungete quindi, sempre sbattendo, il marsala fine (4-5) e poi infine il mascarpone (6); sbattete fino a che gli ingredienti saranno ben amalgamati. Aggiungete gli albumi precedentemente montati a neve, mescolando stavolta con una spatola dal basso verso l'alto per non smontarli spalmare la crema e su ogni stato aggiungete il mascarpone su una fetta di pandoro tagliata e una manciata di goccie di cioccolato per ogni strato continuare il procedimento fino a formare un albero di natale in cima formate una stella con la crema mascarpone usando una sacca per dolce con il beccuccio dentato sottile decorate l'albero con le stella di gelatina o cioccolato come da foto PS: se usate il cioccolato per le foglie usate il cioccolato bianco,l'effetto ottico che avrà sara di maggior impatto.che dire buon appetito a tutti

Come fare una torta decorata veloce come….un treno


Non ammazzatemi vi prego, non sono mica una decoratrice seria io…. Bellissima questa passione di creare torte tortine e biscotti con quelle profumate paste colorate che si lasciano modellare sotto le mani sapienti di artiste rare ma…. Ma, devo dire che questa attività è riservata a poche, queste signore , signorine e anche signori hanno sviluppato una capacità manuale unica, torte perfette, che quasi quasi non riesci nemmeno a mangiarle perchè non ti va di distruggerle, chi si attenta a sprofondare il coltello, a mettere in bocca il cucchiaino, insomma gran brutto affare. E se proprio avete le mani d’oro e siete in grado di trasformare ogni cosa sotto i vostri polpastrelli senza l’uso della bacchetta magica ce l’avete il tempo? Si il tempo di stare ore e ore a lavorare con infinita passione, calma e amorevolezza dietro a quell’opera che sarà sempre unica e meravigliosa? Nel mio caso per tutto quello che vi ho appena detto è meglio gettare la spugna e lasciar fare a questi “idoli” inavvicinabili della “sugar art”, bravissimi davvero avete tutta la mia stima e approvazione. Così mi ritrovo per le varie occasioni famigliari e non a dover pensare su in poco tempo come al solito a tortine che siano buone (direi soprattutto per quanto mi riguarda) che incontrino il gusto estetico dei festeggiati e regola numero uno: che siano veloci da preparare. L’ultimo “azzardo” è stato questo trenino, preparato in vacanza con pochissime attrezzature a disposizione e un caldo che scioglieva tutto, compresa la cioccolata senza metterla nel microonde. Ma a me piacciono le sfide dunque sono andata avanti e con due dosi di rotolo alla nutella (120g di zucchero ,120g di farina, 4 uova) un barattolone di crema al cioccolato ( c’è qualcuno che si arrabbia se ho usato la Nutella ;) ) caramelline e cioccolata fondente per decorare in un paio di ore, beh, le magie non le riesco ancora a fare, ho preparato questo trenino un po’ storto ma stava percorrendo un tragitto in montagna…. Inutile dire che sono rimasti tutto contenti, la foto non lo mostra gli invitati aspettavano la torta quindi mi sono dovuta sbrigare, avevo costruito sul vassoio da portata con i biscottini al cioccolato lunghi, i binari e distribuito tante caramelle per simulare prati e fiori. Gioia e stupore e tanta bontà, poca fatica e poca abilità, ci volete provare anche voi?

Antipasto coccinelle


ingredienti pomodorini olive nere una baguette formaggio cremoso salmone affumicato prezzemolo pepe nero o paté di olive, Preparazione Affetta la baguette. Spalma il formaggio cremoso su ogni fetta e poi disponi un pezzetto di salmone affumicato e, sopra, una foglia di prezzemolo.

Peperoni ripieni


Ingredienti e dosi per 4 persone 4 peperoni 200 grammi di pomodori pelati 100 grammi di acciughe sott’olio 70 grammi di pecorino 70 grammi di pane grattugiato 2 uova 2 spicchi di aglio olio extravergine di oliva prezzemolo sale pepe. Preparazione Togliete il torsolo e i semi ai peperoni tenendoli interi. Tritate l’ aglio e le acciughe e formate un impasto unendo il pane, il pecorino grattugiato, le uova, i pomodori sgocciolati e tritati, 3 cucchiaia di prezzemolo tritato, sale e pepe.Riempite con l’ impasto i peperoni, fateli dorare in padella a fiamma vivace con l’ olio, quindi coprite e proseguite la cottura a fuoco medio per 45 minuti

Crocchè di patate


Ingredienti: 500 g di patate poco acquose 50 g di caciocavallo 50 g di salsiccia o soppressata 100 g di pecorino 2 uova per l’impasto e 2 per friggere prezzemolo poca farina pangrattato olio d’oliva sale e pepe nero Preparazione: Fate bollire le patate con la buccia, poi pelatele e schiacciatele ancora bollenti, raccogliendo il passato in una ciotola, quindi amalgamatele con le uova, il sale, il formaggio grattugiato, il prezzemolo tritato finemente e il pepe nero. Ricavate delle crocchette ovali e introducete in ognuna di esse un pezzettino di salame e uno di caciocavallo. Infarinatele leggermente, poi passatele nell’uovo sbattuto con un pizzico di sale e infine nel pangrattato. Friggetele in abbondante olio bollente quindi scolatele e passatele su carta assorbente per eliminare l’unto in eccesso. Servitele caledissime.

crispelle dolci


Ingredienti per 6 persone: 250 gr. di farina "00" bianca 20 gr. di semolino mescolati 150 gr. di zucchero 100 ml. di vino bianco secco 4 uova 1 foglia di alloro olio extra vergine di oliva strutto zucchero vanigliato sale Preparazione In una casseruola versare mezzo litro d'acqua fredda, lo zucchero, due cucchiai d'olio, la foglia di alloro e un pizzico di sale e portare a bollore, quindi togliere il recipiente dal fuoco e gettare, in un solo colpo, la miscela di farina e semolino. Mescolare rapidamente e energicamente col mestolo di legno, rimettere la casseruola sul fuoco e continuare a lavorare il composto senza sosta per una decina di minuti. Quando l'impasto si presenterà liscio e compatto, togliere la foglia di alloro, lasciare intiepidire e incorporare i tuorli d'uovo e il vino. Versare l'impasto sul marmo, precedentemente unto con olio, e lasciarlo raffreddare. Foggiare delle ciambelline e friggerle in abbondante strutto fumante. Durante la cottura, pungerle, di tanto in tanto, con i rebbi di una forchetta. Questa operazione farà uscire delle particelle di pasta che caratterizzano queste zeppole. Sgocciolarle dorate e croccanti e cospargerle di zucchero profumato alla vaniglia o alla cannella. Tempo di cottura un ora.

Tiramisù alla banana e nutella


Preparazione: Sbattete i tuorli con lo zucchero e incorporate lentamente il mascarpone Frullate la banana Fate sciogliere la nutella a bagnomaria Bagnate i savoiardi con latte e caffè disponeteli in una pirofila a bordi alti (se volete fare più strati, scegliete una pirofila più stretta e alta) Mescolate la crema di mascarpone con la banana e la nutella Montate a neve i 2 bianchi e incorporateli al resto Fate degli strati alternati di savoiardi e crema alla banana e alla nutella Ponete in frigo per diverse ore Decorazione Potete spolverare il tiramisù alla maniera classica con cacao amaro in polvere, oppure suddividerlo in porzioni dopo averlo tenuto in frigo e decorarlo con panna e banana frullata mescolata a cioccolato fondente fuso. Ingredienti: Una confezione di savoiardi; una banana a maturazione media; 2-3 cucchiai di nutella; 200 g di mascarpone; 2 bicchieri colmi di caffè e latte senza zucchero; 2 rossi e 2 albumi separati. 3 cucchiai di zucchero.

Cotolette di melanzane


INGREDIENTI per 4 persone 2 melenzane tonde 2 uova Pangrattato qb Sale qb Pepe qb Farina qb 2 mozzerelle basilico Olio per friggere Preparazione Tagliate le melenzane a fette. Lavate anche il basilico e tagliate la mozzarella. Mettete su la metà delle fette il formaggio ed il basilico e chiudete con l’altra metà delle fette. Premete un po’ con le mani per farle aderire. Sbattete le uova in un piatto, mettete la farina ed il pangrattato in altri due piatti. Infarinate le melenzane, passatele nell’uovo e poi nel pangrattato. Scaldate l’olio e cuocete le cotolette. Salate, pepate e servite calde

Melenzane ripiene


Ingredienti Aglio 1 spicchio Basilico qualche foglia Carne di suino tritata 400 gr Cipolle 1 grossa Melanzane 4 Olio 1/2 bicchiere Pane mollica di pagnotta rafferma 150 gr Pecorino grattugiato 120 gr Pepe macinato q.b. Prezzemolo tritato 2 cucchiai Sale fino q.b. Sale grosso q.b. Passata di pomodoro 750 ml Preparazione: Iniziate tagliando le estremità delle melanzane (1), lavatele, asciugatele e tagliatele a metà per il verso della lunghezza (2).Incidetele lungo il bordo ed estraete la polpa dalle melanzane servendovi di un cucchiaio (3) e mettetela da parte. Quindi salate la parte interna delle melanzane (4) e disponetele poi con la parte cava su di una gratella a perdere l’acqua di vegetazione per circa 30 minuti (5). Preparate un sugo di pomodoro soffriggendo mezza cipolla tritata in metà dell’olio e aggiungendo poi i pelati, che lascerete cuocere e spappolare, dopodichè salerete e aggiungerete le foglie di basilico spezzettate con le mani (6).Tritate quindi la cipolla e fatela soffriggere in un tegame con un po’ d’olio e lo spicchio di aglio (7); aggiungete poi la trita di maiale e lasciate soffriggere (8). Quando la carne inizia a dorarsi, aggiungete la polpa di melanzana tritata e ben scolata (9) salate e lasciate cuocere per altri 3 minuti circa. Dopodichè aggiungete 3-4 cucchiai di sugo di pomodoro e spegnete il fuoco (10). A questo punto lasciate raffreddare un po’ il composto, aggiungete il pane sbriciolato e precedentemente ammollato (11), mescolate bene e riempite le melanzane con questo composto.Disponete le melanzane una accanto all’altra in una teglia precedentemente oliata, cospargetele ognuna di esse con un cucchiaio di sugo di pomodoro (12) e spolverizzatele con il pecorino grattugiato; infornate le melanzane ripiene per circa 30 minuti a 180°. Servite le vostre melanzane ripiene ben calde ma dopo qualche minuto di riposo….Buen Provecho! ■ Consiglio Se volete rendere le vostre melanzane più ricche, potete aggiungere, durante la cottura della carne, del peperoncino piccante oppure, dopo la cottura, del caciocavallo a cubetti. Per la preparazione di questa ricetta vi consiglio di acquistare delle melanzane non troppo grosse per accorciare i tempi di cottura. Per quanto riguarda la carne invece, potete scegliere se utilizzare solo quella di maiale oppure sostituirla con quella di vitello. O ancora potete preparare il ripieno con metà carne di vitello e metà di maiale.

Palline cioccolato e cocco.


Ingredienti: 300 grammi di biscotti secchi 100 grammi di cacao amaro in polvere 100 grammi di zucchero 100 grammi di burro 2 tuorli 50 grammi di noccioline tritate 2 cucchiai di rum 100 gr di cocco disidratato Preparazione: Sbriciolate i biscotti e tritate in maniera grossolana le nocciole. Montate i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso, unite i biscotti, le noci, il burro, il cacao amaro e 2 cucchiai di rum. Formate delle palline e ricopritele di cocco. Lasciate le le palline in frigorifero per 1 ora a solidificare e rimettetele in frigo per altri 30 minuti.

Semifreddo alla nutella


INGREDIENTI 200gr di nutella 4 tuorli e 1 uovo intero 300gr di panna da montare PROCEDIMENTO: In una ciotola sbattere la nutella con i tuorli e le uova; montare a neve fermissima la panna e unire al composto di nutella e uova; mescolare bene; versare in stampini da muffin e riporre in freezer per un paio di ore; trascorso il tempo, tirare fuori dal freezer e rovesciare il semifreddo su un piattino e staccarlo dallo stampino pressando un pochino; guarnire con panna montata se si vuole.

Ciambelle dolci con patate.


Ingredienti: 250 g farina 250 g patate a purea 15 g lievito di birra 2 uova 50 g zucchero 50 g burro ammorbidito 5 g sale 1/2 scorza arancia grattugiata 1/2 scorza limone grattugiata cannella q.b. in polvere abbondante olio di mais per friggere Preparazione Su una spianatoia disponete la farina a fontana, al centro create una fossetta e introducete la purea di patate, il lievito di birra precedentemente sciolto in un cucchiaio di acqua, le uova, lo zucchero, il burro a pezzetti, il sale, le scorze grattugiate degli agrumi e la polpa di vaniglia. Amalgamate bene tutti gli ingredienti, incorporando poco per volta la farina. Impastate energicamente con le mani fino a ottenere un composto morbido ed elastico. Raccoglietelo a forma di palla e lasciatelo riposare coperto con pellicola trasparente, per 30 minuti, a una temperatura ambiente di 26-28°C. Quindi realizzate dei filoncini di 1,5 cm di diametro e lunghi 15 cm, che andrete a chiudere ad anello. Disponeteli su una placca infarinata e fateli lievitare, sempre a una temperatura di 26-28°C, fino al raddoppio del loro volume. Friggete le ciambelle in olio di semi di mais bollente a 180°C fino a completa doratura. Scolatele con il mestolo forato e asciugatele su carta assorbente. Ancora tiepide, spolverizzatele con una miscela di zucchero e cannella, quindi servite.

Tiramisu


Ingredienti tuorli d'uovo 5 mascarpone 500 gr zucchero 150 gr. Savoiardi o Pavesini Liquore (6 cucchiai) o caffè freddo zucchero 50 gr. albumi 5 Sbatti bene i tuorli d'uovo insieme allo zucchero, finché non diventano chiari (è meglio se usi le fruste elettriche). Aggiungi il mascarpone tutto in una volta e mescola bene, fino ad ottenere un composto omogeneo. Inzuppa per qualche istante i Savoiardi (o Pavesini), uno ad uno, nel liquore o nel caffè. Fai uno strato della crema ottenuta con uova e mascarpone, uno strato di Savoiardi o Pavesini, un altro di crema, un altro ancora di Savoiardi o Pavesini e, infine, ancora uno di crema. Metti in frigo per almeno 4 ore e lascia riposare. Quando mancano 15 minuti, procedi con la guarnitura del tiramisù.4Monta a neve gli albumi e aggiungi a pioggia lo zucchero. Distribuisci sul dessert e servi immediatamente, oppure dopo aver passato il dolce sotto il grill per 4 minuti, ossia finché gli albumi siano diventati leggermente dorati. Spargi sopra il cacao in polvere, se ti piace. Il tuo tiramisù è pronto

Profitteroles


Ingredienti per 40 bignè: 100 gr di burro 250 ml di acqua 150 gr di farina 00 1 pizzico di sale 1 cucchiaino di zucchero 4 uova Ingredienti glassa al cioccolato: 200 gr di ciocolato fondente al 70%, 200 ml di latte, 100 gr di zucchero, 2 cucchiai di burro 300 ml di panna per dolci Procedimento: In una casseruola dal fondo spesso,portare ad ebollizione l’acqua, il burro e il sale Togliere la casseruola dal fuoco e aggiungere la farina e lo zucchero. Mescolare con un cucchiaio di legno fino a creare un composto omogeneo.Rimettere sul fuoco e continuare a mescolare finchè il composto non si stacchi dalle pareti. Togliere dal fuoco, lasciar intiepidire qualche minuto e aggiungere le uova una per volta facendo incorporare bene ogni uovo prima di aggiungere il successivo. Continuare a mescolare finchè la pasta choux non diventi corposa e nn cada dal cucchiaio se scrollata. Foderare una placca da forno con la carta forno.Mettere la pasta choux in una tasca da pasticciere con una bocchetta liscia e formate delle palline ben distanziate. Infornate i bignè nel forno già caldo e cuocete a 200° per 20 minuti circaFate raffreddare i bignè qindi praticare un forellino con un coltello sulla loro superficie. Montare la panna e metterla nella tasca da pasticciere. Farcite i bignè inserendo nella bocchetta della tasca da pasticciere la panna nel foro appena praticato. Preparare ora la glassa al cioccolato. Far sciogliere il cioccolato e il burro in un pentolino. Appena sarà sciolto, aggiungere il latte e lo zucchero e mescolare facendo cuocere a fuoco lento per circa 5 minuti. Far intiepidire la glassa, immergere i bignè di volta in volta nella glassa al cioccolato Disporre i profiteroles al cioccolato su un piatto da portata. Decorare i profiteroles al cioccolato con la panna rimasta. Tenete i profiteroles in frigo fino al momento di servire

Involtini di melanzane e zucchine al rosmarino


INGREDIENTI PER 4 PERSONE 1 grossa melanzana 2 grosse zucchine 2 spicchi di aglio 1 rametto di rosmarino 300 g di provola silana (o mozzarella) 50 g di provola dolce grattugiata olio extravergine di oliva sale PREPARAZIONE Lavate e spuntate la melanzana e le zucchine e tagliatele a lunghe fette sottili. Disponetele sulla placca foderata di carta da forno, cospargete con lamelle di aglio e aghi di rosmarino, salate, condite con 2 cucchiai di olio versandolo a filo e cuocete in forno a 180 °C per circa 20 minuti.Tagliate la prvola silana a fettine molto sottili e suddividetela sulle fette di verdura, arrotolando ciascuna. Mettete gli involtini così preparati in una pirofila, disponendoli in piedi e strettamente affiancati, e cospargeteli con la provola grattugiata; condite con altri 2 cucchiai di olio e passate sotto il grill alla massima temperatura per 7-8 minuti, il tempo necessario a far fondere e leggermente gratinare il formaggio; togliete dal forno e servite subito

frutta martorana


Ingredienti per la pasta
1 kg di farina di mandorle
1 kg di zucchero
250 g di acqua
½ bustina di vaniglia

Per colorare
coloranti vegetali per dolci

Per lucidare
gomma arabica alimentare

Per decorare
foglioline, tralci, piccioli ecc.

Preparazione

In una casseruola versare acqua e zucchero, mescolare e fare bollire.
Togliere dal fuoco non appena lo zucchero fila, cioè non appena dal cucchiaio di legno, utilizzato per mescolare il composto , la goccia colando si allunga a filo. Togliere dal fuoco ed unire al composto la farina di mandorle e la vaniglia, mescolando con attenzione, per evitare la formazione di grumi.
Amalgamare bene e versare la pasta sul tavolo da lavoro, precedentemente bagnato. Appena l’impasto si sarà intiepidito, inumidirlo con un po’ d’acqua e lavorarlo a lungo con le mani, finché diventerà liscio ed omogeneo.
A preparazione ultimata, l’impasto dovrà essere morbido, ma non troppo.
Lasciarlo riposare per un’oretta, coperto con la pellicola e lontano da fonti di calore. A questo punto la pasta reale è pronta per essere modellata a forma di frutta, ortaggi e qualsiasi altro soggetto nato dalla creatività individuale.
Nel caso di decida di modellare la pasta a forma di frutta o ortaggi, per prima cosa è consigliabile procurasi dei modelli reali (castagne, pere, albicocche, arance, limoni, noci, fetta di anguria, nespole, fichi, pomodori, finocchi, banana, zucca, funghi etc…) o in immagine stampata, dei quali riprendere forma e colore.

torroncino fatto in casa


Ingredienti: 300 gr di mandorle pelate 350 gr di zucchero Succo di limone Vaniglia in polvere Preparazione: Immergere le mandorle in acqua bollente per pochi minuti; lasciarle raffreddare un po’ e togliere la buccia. Lasciarle asciugare su un tavoliere per qualche giorno. Dopo averle asciugate, metterle nel forno a calore moderato per abbrustolirle. Una volta pronte ridurle a pezzetti più o meno piccoli. A questo punto in un pentolino far sciogliere sul fuoco lo zucchero girandolo con cura con un cucchiaio di legno e facendo attenzione a non bruciarlo. Dopo che lo zucchero si sarà sciolto versare all’interno del pentolino le mandorle e girare con forza in modo che il tutto si possa amalgamare il più possibile. Aggiungere la vaniglia in polvere e la buccia di limone grattugiato. Infine versare il composto su un tagliere di marmo o di legno e livellarlo con una spatola. Lasciare intiepidire e prima che si solidifichi del tutto tagliere a losanghe con un coltello. Lasciare raffreddare e conservare la cupeta in un luogo fresco e asciutto. Si gusta calda.

pignolata

Ingredienti per la pignolata dosi per 8 persone) Per la pignolata: 250 g di farina 00 6 uova 3 cucchiai di liquore tipo Sambuca o vino passito canditi e confetti colorati un’arancia non trattata burro olio per friggere Per la glassa al cioccolato: 50 g di cioccolato fondente 100 g di zucchero a velo un cucchiaio d’acqua di fiori d’arancio Per la glassa al limone: un albume 150 g di zucchero a velo vanigliato un limone

 Preparazione Mettete la farina a fontana sulla spianatoia e mettete al centro una noce di burro, 3 uova intere e 3 tuorli (da uno di questi conservate l’albume che servirà dopo), aggiungete anche il liquore ed impastate bene fino ad avere un composto elastico ed omogeneo. Ricavate dei filoncini dallo spessore di un centimetro e poi fateli a pezzettini lunghi circa 2 centimetri, poi con le mani fate delle palline. Friggete queste palline o pignette, in abbondante olio per friggere, estraetele con la schiumarola e poi fatele asciugare sulla carta assorbente. Preparate le due glasse. Per la grassa al cioccolato fate sciogliere a bagnomaria lo zucchero, il cioccolato grattugiato e l’acqua ai fiori d’arancio. Per la glassa al limone montate l’albume a neve, poi unite lo zucchero a velo e il succo di limone e mescolate fino ad avere una glassa liscia e lucida. Formate una piramide con le palline e poi copritene metà con la glassa al cioccolato e metà con la glassa al limone, decorate con zuccherini e canditi, fate raffreddare e servite.

torta soffice al cocco


150 gr. farina 00 | 150 gr. zucchero | 50 gr. cocco grattugiato | 2 uova | 40 gr. olio di semi di mais | 1 bustina lievito per dolci | aroma vaniglia | 1 pizzico sale | 1 vasetto yogurt (preferibilmente al cocco) Sbattere bene le uova con lo zucchero e il sale, aggiungere lo yogurt, la farina 00 setacciata,il cocco grattugiato, l'olio, la vaniglia e per ultimo il lievito. Versare il composto in una teglia da 24 cm imburrata e infarinata. Cuocere nel forno preriscaldato a 170° per 40-45 minuti, poi fare la prova stecchino. Lasciar raffreddare e sformare. Il cocco, nonostante sia povero di vitamine, è ricco di minerali quali il potassio, il calcio, il fosforo ed il ferro, indispensabili per la salute e la vita degli esseri umani, ottima ragione per sorvolare sulle numerose calorie contenute da questo frutto e per gustare una buona fetta di torta soffice al cocco senza sensi di colpa!

Torta di Savoiardi e Alchermes al profumo di amaretto


INGREDIENTI: - 5 tuorli d’uovo - 5 cucchiai di zucchero - 5 cucchiai di marsala - 250 ml panna fresca - 100 gr amaretti - 25 gr cacao amaro in polvere - 150 gr savoiardi - alchermes q.b. - noccioline trittate q.b. PREPARAZIONE: In un tegame mettere i tuorli montati con lo zucchero e il marsale. A bagnomaria ridurre il composto e, una volta ottenuto lo zabaione, lasciarlo raffreddare. In una terrina montare la panna ed amalgamarla delicatamente allo zabaione. Coprire con la crema ottenuta il fondo di un piatto da portata e disporvi i savoiardi inzuppati nell’alchermes. Ricoprire di crema, amaretti sbriciolati e noccioline. Proseguire con gli strati in sequenza fino al termine della crema. Una volta ultimato il dolce mettere in frigorifero e lasciare raffreddare.

Cannelloni con Funghi e Gamberi


Ingredienti e dosi per 4 persone:--- Per la pasta --- 250 grammi di pasta fresca per lasagne - 40 grammi di burro - un mazzetto di prezzemolo - pepe rosa.---- Per il ripieno - uno spicchio di aglio - 20 grammi di burro - 600 grammi di funghi misti surgelati - 400 grammi di code di gamberi già sgusciati - un mazzetto di prezzemolo - 300 grammi di besciamella - sale. --------------- Preparazione Tempo occorrente per la preparazione circa 40 minuti, per la cottura circa 30 minuti. 1 preparate il ripieno. Pulite bene i funghi e affettateli. Schiacciate lo spicchio di aglio e rosolatelo in una padella con il burro. Quando inizierà a prendere colore, eliminatelo e versate i funghi in padella. 2 fateli insaporire a fuoco vivace per qualche minuto, in modo che perdano gran parte del liquido di vegetazione. 3 tritate grossolanamente le code dei gamberi e unite ai funghi. Insaporite con una manciata di prezzemolo tritato e regolare di sale. Togliete dal fuoco e condite con la besciamella . 4 scottate le sfoglie di pasta, in acqua bollente salata, poi scolatele e stendetele su un telo da cucina senza sovrapporle. 5 distribuite il ripieno sulle sfoglie e arrotolatele, formando dei cannelloni. Sistemateli in una teglia da forno imburrata e irrorateli con il burro fuso. Infornate a 200 gradi per 20 minuti, quindi decorate con un po' di prezzemolo tritato e qualche bacca di pepe rosa. Servite a tavola. Consigli utili Con le erbe fresche Se avete a disposizione delle erbe aromatiche fresche, aggiungetene qualche fogliolina al ripieno. Magari scegliete della maggiorana, perfetta sia con i funghi, sia con i gamberi.

CANNOLI ALLA SICILIANA


INGREDIENTI PER 4 PERSONE: --------- PER LE CIALDE: FARINA 150 GRAMMI CACAO IN POLVERE 15 GRAMMI BURRO 20 GRAMMI UOVO 1 ZUCCHERO 270 GRAMMI MARSALA 1 CUCCHIAIO PER IL RIPENO: RICOTTA DI PECORA O CAPRA 300 GRAMMI CANDITI MISTI 70 GRAMMI CIOCCOLATO FONDENTE 50 GRAMMI PANNA FRESCA 150 GRAMMI CIALDE PER CANNOLI PICCOLE 12 PREPARAZIONE: ------------Preparate la pasta per le cialde impastando la farina, il cacao, 20 grammi di burro, I`uovo, lo zucchero ed aggiungete il cucchiaio di Marsala. Fate un impasto omogeneo che farete riposare un'ora. Dopo di che, spianatelo e ricavate dei quadrati di 12 cm di lato che avvolgerete diagonalmente attorno ai tubi di latta fatti apposta. Spennellate le estremità con l'uovo e pressate per farle aderire Friggere in strutto o olio di arachidi e lasciar raffreddare in una ciotola montate la panna con le fruste elettriche è più veloce… sempre con la frusta montate la ricotta per renderla spumosa. Spezzettate il cioccolato aggiungete i canditi alla ricotta e il cioccolato e mescolate bene. Aggiungete la panna montata, e se volete dello zucchero. Quanto debbano esser dolci i cannoli è un fatto di gusto personale.... Al momento di servire (altrimenti diventano molli) riempite le cialde con il composto.

il tiramisu alla frutta


Ingredienti: "Pan di Spagna 200 cc di yoghurt bianco intero 200 cc di succo d'arancia 1 banana cacao amaro Preparazione: Ottenete dal "Pan di Spagna Gift" tante fette, tipo biscottoni. Prendete un contenitore che possa contenere la preparazione (per la quantità indicata, non molto grande). Fate uno strato con i "biscottoni", irrorateli con il succo di arancia (senza esagerare), coprite con uno strato di banana tagliata a fettine, coprite con uno strato abbondante di yoghurt. Rifate uno strato con i "biscottoni", irrorateli con il succo d'arancia, aggiungete il restante yoghurt e una spolverata di cacao amaro. Il vostro "finto" Tiramisù è pronto. Consigliabile lasciarlo in frigo per qualche ora, meglio tutta la notte. Il mattino dopo sarà una dolce e rinfrescante nota per dare il buongiorno al vostro giorno!!!! P.S. Se volete provarlo ma non avete il tempo di preparare il pan di Spagna, utilizzando la "F" di flessibilità, usate dei savoiardi acquistati. Tenendo conto che la preparazione non contiene zuccheri o grassi, qualche biscotto "industriale" può essere accettato.

Patate al Forno con Pancetta e Cipolla


Ingredienti: patate 1 kg sale qb. pepe cipolla 1 pancetta tagliata a fette sottili 300g. 2 cucchiai di olio extravergine di oliva --------------------- Preparazione: Sbucciate e lavate le patate, tagliatele quindi a metá,o a dadini grossi, adagiate di sale e pepe, spruzzatele con dell'olio extravergine di oliva e sistematele in una teglia antiaderente. Sbucciate, lavate e tagliate la cipolla a quarti e sistematela tra le patate. Infornate quindi nel forno preriscaldato a 200 gradi per 20 minuti. Trascorso questo tempo sfornate, aggiungete le fette di pancetta sopra le patate ed infornate nuovamente per 5 - 10 minuti.

Polpetone di Carne


Ingredienti: Per 6 persone: 600 g ca. di carne tritata (manzo, pollo, maiale in parti uguali, ca.) 100 g di prosciutto cotto tritato 2 uova 3 cucchiai di parmigiano sale/prezzemolo/noce moscata 5/6 cucchiai di pane grattugiato un bicchiere di latte 30 g di burro ------ Preparazione: ------- Mettete la carne tritata e il prosciutto in una terrina. In un altro recipiente amalgamate le uova con la ricotta, aggiungete gli altri ingredienti e mescolate (esclusi due cucchiai di pane grattugiato che servono per lo stampo). Versate tutto sulla carne e mescolate ancora. Accendete il forno,temperatura deve essere di 180/200 gradi. Versate l’impasto nello stampo ben imburrato e spolverizzato con pane grattugiato. Fatelo anche se lo stampo è di silicone, il pane grattugiato cuocendosi formerà una buona crosticina. Aggiungete alcuni fiocchetti di burro e fate cuocere per circa un’ora. Lasciatelo intiepidire e poi tagliatelo a fette. E’ ottimo anche freddo.

Crocchette di Patate


INGREDIENTI: 600gr di patate , 3 uova , 4 cucchiai di parmigiano grattugiato , latte q.b. , un cucchiaio di prezzemolo finemente tritato , pangrattato q.b. , olio di semi per friggere , sale q.b ------------------------ LA PREPARAZIONE:----- Per prima cosa sbucciate le patate e lavatele accuratamente, poi tagliatele in 3 o 4 pezzi, al fine di ridurre il tempo di cottura, e mettetele a bollire in una pentola piena d’acqua. Scolate le patate quando saranno ben cotte. Fate un purea con le patate bollite. Usate una forchetta o un passapatate per ridurre le patate in un purea privo di grumi. Quando avrete passato tutte le patate, aggiungete al purea 2 uova e poco latte, quanto ne occorre per avere un composto morbido e compatto. Unite al purea il parmigiano grattugiato, il prezzemolo ed un pizzico di sale. Rigirate tutto in modo da ottenere un impasto omogeneo. Lasciate riposare l’impasto per qualche minuto, poi lavoratelo con le mani. Mettetevi vicino una scodella con dell’acqua tiepida, per bagnarvi frequentemente le mani nel corso della lavorazione. Usando come misura un cucchiaio, prelevate un po’ di purea e lavoratelo con le mani fino a formare delle crocchette di forma cilindrica. Proseguite fino a terminare il composto. Appena finito di preparare le crocchette, aprite l’uovo rimasto in un piatto fondo, salatelo e battetelo. Predisponete del pangrattato in un altro piatto, quindi proseguite passando le crocchette prima nell’uovo e poi nel pangrattato, e poi di nuovo nell’uovo e poi nel pangrattato. Se occorre battete un altro uovo. Al termine di questo lavoro, mettete a scaldare abbondate olio per friggere in una padella dai bordi alti. Quando l’olio sarà bollente, friggete le crocchette. Scolate le crocchette quando saranno ben dorate e posatele su della carta assorbente. Servirete in tavola ancora ben calde.

Carbonara di farfalle al Curry


Ingredienti e dosi per 4 persone: 320 grammi di farfalle - 80 grammi di pancetta dolce tagliata spessa - un cucchiaino di curry - 2 uova - 4 cucchiaia di panna fresca - 30 grammi di grana padano grattugiato - un mazzetto di prezzemolo - sale - pepe. ----------------- Preparazione Tempo occorrente circa 20 minuti per la preparazione, e circa 15 minuti per la cottura. 1- portate ad ebollizione abbondante acqua salata, quindi aggiungete le farfalle, fate riprendere il bollore e continuate la cottura. 2- intanto eliminate la cotenna dalla pancetta, e tagliatela a dadini. Fatela rosolare in una padella larga antiaderente, senza aggiungere condimento. Quando saranno ben dorati e croccanti, unite il curry, e mescolate bene. Lasciate insaporire bene per qualche istante e quindi togliete dal fuoco. 3- sbattete in una terrina molto capiente le uova, insieme ad un pizzico di sale, una macinata di pepe, il grana e la panna. 4- scolate la pasta al dente, e rovesciatela nella padella con la pancetta. Mescolate bene, poi trasferite il tutto nella terrina con il composto delle uova. Mescolate ancora velocemente, per evitare che le uova si raffrendano, profumate con il prezzemolo tritato e servite subito.

Cupcace alla Amarena


INGREDIENTI: 50 gr. cioccolato fondente | 70 gr. burro | 75 gr. zucchero | 150 gr. amarene | 1 uovo | 75 gr. farina | 1 pizzico sale | 1 cucchiaino lievito in polvere per dolci | Per la decorazione : 70 gr di cioccolato fondente | 70 gr. panna | 6 amarene sciroppate --------------------------------- PREPARAZIONE: In un pentolino fare sciogliere 50 gr di cioccolato fondente con il burro. Aggiungere lo zucchero. Unire al composto le amarene frullate. Unire all'impasto un uovo, la farina setacciata, il sale, il lievito in polvere per dolci. Mescolare bene. Versare l'impasto negli stampini riempiendoli per 2/3 e cuocere in forno già caldo a 180 C° per 25 minuti circa. Preparare per ultima la glassa sciogliendo in un pentolino il cioccolato rimasto con la panna. Decorare con questa glassa la superficie dei cupcake e posizionare su ognuno una amarena sciroppata.

PANNA COTTA ALLE FRAGOLE


Ingredienti: 3 uova a temperatura ambiente; 70 gr di farina; 25 gr di cacao amaro; 80 gr di zucchero; 4 cucchiai di acqua calda; 1/2 cucchiaino di lievito; 1 pizzico di sale; Per riempire: 250 gr di panna montata; 1 vaschetta di fragole; Preparazione Separare i tuorli dagli albumi,sbattere molto molto bene i tuorli con lo zucchero aggiungendo i cucchiai di acqua calda; incorporare farina cacao e lievito setacciati insieme, girando dal basso verso l'alto.Montare gli albumi con un pizzico di sale, con una parte ammorbidire il composto al cioccolato, non smontando i bianchi aggiungere i restanti sempre girando dal basso verso l'alto.Imburrare una teglia da forno di cm.33 per 27,metterci sopra la carta da forno, imburrare anch'essa, spolverare di farina e versare il composto livellandolo con una spatola,(leggermente per non smontarlo)Cuocere in forno già caldo 180° per circa 15-20 minuti.Appena cotto metterlo su di un telo inumidito e cosparzo di zucchero,arrotolare lentamente aiutandosi con il telo;mettere in frigo a raffreddare( si può tenere anche un giorno). Al momento di prepararlo montare la panna con lo zucchero a velo, tagliare le fragole a fettine,una parte unirle ad un terzo di panna ; il resto delle fragole lasciarle per guarnire con la panna rimasta

tartufo al cioccolato senza glutine


ingredienti: 150 gr. cioccolata fondente | 150 gr. cioccolata al latte | 100 gr. panna | 50 gr. burro | 150 gr. zucchero a velo | q.b. farina di cocco | q.b. codette colorate | q.b. cacao amaro --------------Riscaldare la panna in un pentolino, aggiungere i due tipi di cioccolata e il burro.Mescolare per bene, aggiungere a poco a poco lo zucchero sempre mescolando.Aggiungere qualche goccia di vanilla liquida, trasferire nel congelatore per qualche ora.Non appena il composto si sarà indurito, formare le palline e rotolarle sopra il cacao, la polvere di cocco e le codette.Divertitevi a decorare i tartufi con cocco, cacao amaro e codette colorate e serviteli dentro pirottini di carta spiritosi, allieterete i vostri commensali. Questi tartufi di cioccolata sono l’ideale per concludere un pasto in tutta dolcezza!

Torta all’arancia e al cioccolato


Ingredienti: 175g di zucchero 175g di burro 3 uova 175g di farina mezza bustina di lievito per dolci 2 cucchiai di cacao amaro 2 cucchiai di latte 3 cucchiai di succo d’arancia scorza grattugiata di mezza arancia -per la glassa: 175g di zucchero a velo 2 cucchiai di succo d’arancia PREPARAZIONE In una terrina lavorare il burro ammorbidito e lo zucchero. Aggiungere le uova. Lavorare con una frusta e aggiungere poco alla volta la farina setacciata e il lievito per dolci. Dopo aver mescolato, dividere in due parti uguali l’impasto. In una parte aggiungere il succo e la buccia grattugiata dell’arancia e mescolare. Nell’altra metà aggiungere il cacao, il latte ed un cucchiaio di zucchero. Imburrare ed infarinare una teglia circolare del diametro di 25 cm. Versare a cucchiaiate i due tipi di impasto, alternandoli. Aiutandovi col manico di un coltello, fate una spirale (senza mescolare troppo) in modo da ottenere un effetto marmorizzato. Cuocere in forno preriscaldato a 190° per circa mezz’ora (fino a che, infilando uno stecchino nella torta, non ne esca asciutto). Una volta cotto il dolce, lasciarlo raffreddare una decina di minuti e capovolgerlo in un piatto da portata. Preparare la glassa mescolando lo zucchero a velo ed il succo d’arancia. Quando la torta sarà fredda del tutto, stendere la glassa all’arancia. Ecco a voi.

Torta all’arancia e al cioccolato


Ingredienti Lievito: 2 bustine Zucchero: ½ tazza Burro: 113 gr Acqua: 113 ml Latte: 340 ml Tuorli: 5 Farina: 4 tazze e ½ Sale: 2 cuccchiaini Limone: 1 Formaggio cremoso: 450 gr Zucchero a velo: 4 tazze Ricetta e preparazione Ecco le istruzioni. Mescolare il lievito con lo zucchero nella ciotola dell’impastatrice con il gancio; aggiungere i liquidi tiepidi e il burro fuso e mescolare per 1 minuto. Poi aggiungere i tuorli e mescolare per un altro minuto. A questo punto versare la farina, sale, noce moscata, scorza di limone e impastare finchè tutti gli ingredienti sono incorporati. Aumentare la velocità e sbattere l’impasto finchè la pasta si staccherà dalle pareti formando una palla intorno al gancio. Far lievitare finchè raddoppia in volume. Nel frattempo fate il ripieno, mescolando una tazza di zucchero a velo col formaggio cremoso. Quando l’impasto sarà cresciuto, stendetelo su un piano infarinato, in un rettangolo. Spalmate il ripieno nel senso della lunghezza solo su un lato e ripiegate il lato senza ripieno sull’altro, in modo da formare una lunga striscia di pasta ripiena. Sigillate bene i due lati e formate una ciambella, sigillando di nuovo le due estremità. Inserite Gesù Bambino dalla parte di sotto della ciambella, in modo che non si veda dove è stato posizionato e fate lievitare l’impasto, coperto da un tovagliolo in un luogo caldo, per circa 45 minuti. Prima di infornare, spennellate la ciambella con 2 cucchiai di latte e fate cuocere in forno preriscaldato a 180 C per 25-30 minuti o finchè la ciambella assumerà un bel colore dorato. Sfornare e far raffreddare. Quando è freddo preparate la glassa, mescolando 3 tazze di zucchero a velo con 3 cucchiai di latte e succo di limone e versatela sulla ciambella. Consigli Quando è quasi asciutto, spruzzate i confettini colorati, o lo zucchero colorato, e fate asciugare completamente prima di servire.

Chiffon cake con crema


Per la cake: - 130 gr di farina - 140 gr di zucchero - 30 gr di zucchero - 6 albumi - 5 tuorli - 60 gr di acqua - 60 gr di olio - 1 bustina di lievito in polvere - 1 bustina di cremor tartaro - 1 cucchiaino di sale - 1 cucchiaino di estratto di vaniglia Per la crema: - 90 gr di zucchero - 60 gr di farina - 1 tuorlo d'uovo - la scorza grattugiata di mezzo cedro - 500 ml di latte intero - 1 foglio e 1/2 di colla di pesce Per la copertura: - cioccolato bianco Caffarel - Scorza di cedro - miele di acacia - pezzettini e gocce di cioccolato fondente ------------------ ... Preparare la Chiffon Cake: Riscaldare il forno a 170° Mescolare insieme farina, lievito e sale. Montare i tuorli con lo zucchero (140 gr) per 5 minuti circa (il composto deve divenire color giallo chiarissimo). Sempre sbattendo, aggiungere acqua, olio, vaniglia e terminare con gli ingedienti secchi miscelati precedentemente. Far amalgamare bene il composto. Sbattere gli albumi ed unire il cremor tartaro; montare a neve fino a che non divengono spumosi. Rallentare la velocità ed unire il rimanente zucchero (30 gr). Aumentare la velocità e continuare a montare per altri 5 minuti, fino ad ottenere una meringa ben ferma. Unire una parte di albumi al composto di tuorli, amalgamare bene dal basso verso l'alto e, una volta che i composti sono ben assemblati, unire i rimanenti albumi. Versare l'impasto nello stampo da *Chiffon Cake non imburrato e cuocere per 40 minuti a 180° (fare la prova stecchino per controllare la cottura). Capovolgere lo stampo fino a completo raffreddamento. Infine rimuovere il fondo amovibile dello stampo e posizionare il dolce su una gratella. * Se non avete lo stampo adatto da Chiffon Cake, utilizzate uno stampo classico da ciambella, oppure una teglia regolare tonda sempre da 24 cm. In questo caso, non è necessario capovolgere il dolce in fase di raffreddamento, ma bisogna imburrarli ed infarinarli come al solito. Procedere con la preparazione della crema al cedro: Mettere a bagno i fogli di colla di pesce in acqua fredda per circa 10 min. Sbattere il tuorlo d'uovo con lo zucchero fino a renderlo spumoso, aggiungere la farina ed diluire lentamente, sempre mescolando, con il latte leggermente intiepidito. Porre sul gas e far addensare. Aggiungere i fogli di colla di pesce strizzati e mescolare, unire la scorza di cedro grattugiata. Lasciar raffreddare completamente prima di utilizzare. Assemblare la torta tagliando la Chiffon cake a metà e farcendola con la crema al cedro (è talmente soffice la torta che non richiede neanche di essere bagnata), poi io ho ricoperto con cioccolato bianco Caffarel ed ho utilizzato il sistema di gelatine imparato da Sergio Signorini per decorarlo imprimendo i calchi a forma di fiore. Ho poi decorato con cioccolato fondente (ancora dell'uovo di Pasqua) e le scorzette di cedro caramellata nel miele di acacia.

La crostata della nonna


Ingredienti per la pasta 300 g di farina 200 g di burro 70 g di zucchero un pizzico di sale Per il ripieno 250 g di zucchero 2 cucchiai di maizena 2 cucchiai di fecola 600 g di frutti di bosco misti (lamponi, mirtilli, fragole, more) 20 g di burro --------------- Mescolate alla farina un pizzico di sale e lo zucchero, distribuitevi sopra il burro a pezzetti e amalgamatelo con la punta delle dita fino a ottenere delle grosse briciole; raccogliete il tutto in una ciotola a bordi alti, unite 7-8 cucchiai di acqua fredda e frullate fino a ottenere un composto un po' slegato.Trasferite l'impasto sulla spianatoia e lavoratelo velocemente con le mani fino a renderlo omogeneo e compatto. Dividetelo a metà, infarinate i due pezzi e stendeteli con il matterello in 2 dischi dello spessore di 3-4 mm. Copriteli con pellicola e teneteli in frigorifero.Pulite e lavate velocemente i frutti di bosco. Raccogliete in una terrina lo zucchero, unite la fecola e la maizena e mescolate tutto insieme. A questo punto versate nella terrina i frutti di bosco e mescolate a lungo finché si sarà formato uno sciroppo molto denso che avvolgerà la frutta.Imburrate la tortiera e foderatela con un disco di pasta facendolo leggermente sbordare. Farcite la pasta con il composto di frutti di bosco: non versatelo tutto insieme ma usate un grosso cucchiaio in modo da non bagnare i bordi con lo sciroppo; distribuite poi in superficie il burro a fiocchetti.Appoggiate sul ripieno il secondo disco di pasta facendo combaciare i bordi con il primo; ripiegateli poi verso l'interno e ondulateli. Per fare questa operazione sollevateli leggermente e premete verso l'interno con l'indice e il pollice di una mano e verso l'esterno con l'indice dell'altra mano.Praticate al centro della pasta, con un coltellino, 5 incisioni a stella e mettete il dolce in frigorifero per 15-20 minutiPassatelo in forno a 200° per 15 minuti, poi abbassate la temperatura a 180° e cuocetelo per altri 45 minuti.Sfornatelo e lasciatelo intiepidire prima di servirlo con una pallina di gelato alla vaniglia.

Torta al limone e frutti di bosco


Ingredienti pan di Spagna già pronto (circa 400 g) 150 g di lamponi 150 g di mirtilli 3 limoni non trattati 110 g di zucchero 2 tuorli 1 uovo 50 g di burro 1 dl di panna fresca zucchero a velo ------------ Metti in una casseruola lo zucchero con i tuorli, l'uovo, il burro tagliato a dadini e la scorza grattugiata dei limoni. Cuoci su fiamma bassissima, mescolando in continuazione. Filtra attraverso un colino il succo di limone, aggiungilo a filo al composto e cuoci per circa 10 minuti, continuando a mescolare e senza mai portare a ebollizione, fino a ottenere una crema densa e omogenea. Lasciala intiepidire leggermente.Trasferisci la crema in una ciotola, passandola attraverso un colino a maglie fitte, per eliminare gli eventuali grumi e i residui della scorza. Fai raffreddare la crema. Intanto monta la panna ben fredda, trasferiscila nella ciotola, amalgamala alla crema di limone, compiendo movimenti delicati dal basso verso l'alto. Lascia riposare la crema in frigorifero per 1 ora.Ritaglia su un cartoncino una forma a cuore, appoggiala sul pan di Spagna e ricava una torta a cuore. Dividila a metà, in senso orizzontale. Metti la base sul piatto da portata, spalmala con la crema e distribuiscici 2/3 dei frutti di bosco.Sovrapponi il secondo strato di pan di Spagna, spolverizza con zucchero a velo e decora con i frutti di bosco rimasti.

I Babbi Natale


Ingredienti per i whoopie base alla vaniglia 1 uovo 120 g di burro 120 g di zucchero 230 g di farina 00 80 g di amido di mais 1 cucchiaino di lievito in polvere 1/2 cucchiaino di bicarbonato 1 pizzico di sale 100 ml di panna fresca 1/2 cucchiaino di succo di limone 1 cucchiaio di estratto naturale di vaniglia ------- Versate il succo di limone nella panna, mescolate e lasciate risposare almeno 10 minuti. Nel frattempo lavorate con un robot da cucina o con le fruste elettriche il burro morbido con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungete l'uovo (che deve essere a temperatura ambiente) e l'estratto di vaniglia, continuando a lavorare il tutto con le fruste.Quando l'impasto torna omogeneo e senza grumi, setacciate la farina, l'amido, il lievito, il bicarbonato e il sale. Con le fruste alla velocità minima, versate nel composto di burro gli ingredienti in polvere, alternandoli con la panna liquida.Mescolate fino ad ottenere un impasto molto denso e omogeneo, quindi trasferitelo in un sac à poche, con una bocchetta liscia di circa 1,5 cm. Distribuite l'impasto su una placca foderata con carta da forno, formando delle palline regolari. In alternativa poteter usare uno stampo per whoopie ben imburrato e leggermente infarinato (vedi foto successiva). Infornate per circa 12 minuti in forno a 180°. Una volta cotti lasciateli raffreddare.Se utilizzate una teglia tradizionale, disegnate dei cerchi con una matita sul retro della carta da forno per essere più precisi. Assicuratevi che i whoopie siano ben distanziati. ------------- Ingredienti per i Babbi Natale whoopie alla vaniglia Per farcire panna montata coulis di lamponi Per decorare 1 dose di ghiaccia reale 1 dose di glassa all'acqua colore alimentare rosso in gel farina di cocco pallini di cioccolato e di zucchero caramelle rotonde rosse Dopo aver preparato la base dei whoopie, montate la panna per la farcitura e preparate la coulis di lamponi, che andrà insieme alla panna all'interno del whoopie. Vi serviranno: 150 g di lamponi 50 g di fragole (se non le trovate in questo periodo sostituitele con la stessa dose di lamponi) 1 cucchiaio di zucchero 20 g di burro Sciogliete il burro in un pentolino capiente a fuoco medio. Aggiungete la frutta a pezzetti, unite lo zucchero e fate cuocere finché la frutta si sarà disfatta. Passate il composto in colino a maglie strette e lasciatelo raffreddare. Per la glassa all'acqua vi servono: 200 g di zucchero a velo 40 ml di acqua tiepida qualche goccia di succo di limone Setacciate lo zucchero a velo, mettetelo in una ciotola e aggiungete poca alla volta l'acqua tiepida e il succo di limone. Mescolate energicamente fino a quando lo zucchero si sarà sciolto. Per colorarla basta qualche goccia di colorante alimentare. Per la ghiaccia reale (serve per fare il bordo del cappello di Babbo Natale e i pon pon) vi servono: 1 albume fresco 150 g di zucchero a velo qualche goccia di succo di limone Mettete l'albume in un robot da cucina e azionate le fruste elettriche, quando monta aggiungete poco alla volta lo zucchero a velo setacciato e il succo di limone. Con la ghiaccia reale bianca disegnate una striscia per il cappello e cospargetela di farina di cocco.Disegnate anche gli occhi e posizionate i pallini di cioccolato per le pupille. Distribuite la ghiaccia per formare la barba e dopo alcuni secondi increspatela con uno stuzzicadenti. Infine posizionate la caramella rossa per il naso.

Torta al limoncello e pasta di mandorle


INGREDIENTI Per la chantilly al limoncello crema pasticcera gr. 300 pasta al limone per insaporire gr. 120 colla di pesce in fogli gr. 5 limoncello gr. 10 panna montata gr. 400 cioccolato in gocce gr. 80 Per l'interno in marzapane: marzapane per modellaggio gr. 450 pistacchio pasta gr. 45 acqua gr. 5 Per la bagna al limoncello: zucchero liquido al 70% gr. 45 acqua gr. 45 limoncello gr. 10 Per la finitura: pan di spagna di riso gr. 300 glassa lucida al cacao gr. 200 limone essiccato gr. Qb. PREPARAZIONE Per essiccare i limoni: tagliate i limoni a fettine sottilissime. Disponete le fette su una taglia ricoperta di carta forno dove avrete cosparso zucchero a velo. Cospargete le fettine di limone con altro zucchero a velo ed infornate a 100 C in forno ventilato per circa 3 ore. Per la chantilly al limoncello: scaldate una parte di crema e scioglieteci dentro la gelatina, profumate la crema con la pasta al limone, il limoncello e la crema fredda rimasta. Unite alla crema aromatizzata la panna montata mescolando dal basso verso l'alto delicatamente. Poi aggiungete le gocce di cioccolato. Per l'interno della torta: nella planetaria mettete la pasta di mandorle, la pasta di pistacchio e un goccio d’acqua. Stendete il marzapane con un mattarello spolverizzato di zucchero a velo. Con un coppa pasta ricavate un disco lievemente più piccolo rispetto al diametro del dolce. In un anello mettete uno strato di pan di spagna di riso e bagnatelo con una bagna formata da limoncello, acqua e zucchero liquido. Sul pandispagna fate uno strato uniforme di chantilly al limoncello. Disponete sopra il disco di marzapane e coprite con altra chantilly. Livellate bene la superficie del dolce e mettete in congelatore per 2-3 ore. Mettete la torta congelata su una griglia e ricopritela con abbondante glassa di cioccolata. Decorate i lati della torta con fette di limone essiccato e lucidate con gelatina neutra.

.

.

martedì 20 novembre 2012

Involtini di melanzane e zucchine al rosmarino


INGREDIENTI PER 4 PERSONE 1 grossa melanzana 2 grosse zucchine 2 spicchi di aglio 1 rametto di rosmarino 300 g di provola silana (o mozzarella) 50 g di provola dolce grattugiata olio extravergine di oliva sale

 PREPARAZIONE Lavate e spuntate la melanzana e le zucchine e tagliatele a lunghe fette sottili. Disponetele sulla placca foderata di carta da forno, cospargete con lamelle di aglio e aghi di rosmarino, salate, condite con 2 cucchiai di olio versandolo a filo e cuocete in forno a 180 °C per circa 20 minuti. Tagliate la prvola silana a fettine molto sottili e suddividetela sulle fette di verdura, arrotolando ciascuna. Mettete gli involtini così preparati in una pirofila, disponendoli in piedi e strettamente affiancati, e cospargeteli con la provola grattugiata; condite con altri 2 cucchiai di olio e passate sotto il grill alla massima temperatura per 7-8 minuti, il tempo necessario a far fondere e leggermente gratinare il formaggio; togliete dal forno e servite subito.

Whoopie pie


Ingredienti 140 gr farina 75 g cacao 1/2 cucchiaio di bicarbonato 100 gr zucchero 100 gr burro 1 uovo 1/2 tazza latte Setacciare la farina in un recipiente, il cacao e il bicarbonato. Mescolare nel frattempo il burro e lo zucchero fino a creare una crema di burro ben amalgamata. Aggiungere nel mixer l’uovo e amalgamare bene. Inserire in due momenti diversi nel mixer le polveri setacciate e mescolare. Infine amalgamare anche il latte.Lasciare riposare in frigorifero per 45 minuti. A questo punto, aiutandosi con il cucchiaio da gelato, disporre nella teglia o, se non avete la teglia apposta, sulla carta da forno delle palline di impasto non troppo abbondanti (circa metà di una pallina di gelato).Continua a porre l'impasto sulla teglia o sulla carta da forno finché non lo concludi.Infornare a 180° per 10 minuti.Lasciate raffreddare e poi farcite nel mezzo con la panna montata.Aggiungere i frutti di bosco (nella foto vedi i lamponi).Come ripieno puoi anche preparare una crema di burro come quella che solitamente si usa per i cupcake. -------------- Ingredienti per la crema 60 g di burro qualche goccia di estratto alla vaniglia 100 g di zucchero a velo 20 ml di latte Mescolare il burro morbido allo zucchero a velo e all'estratto di vaniglia. Mescolare fino a ottenere un impasto morbido. Se dovesse risultare troppo duro aggiungere il latte. Servi i whoopie pie freddi.

muffin con glassa al cioccolato e nocciola


muffin con glassa al cioccolato e nocciola Ingredienti: 300 grammi di farina 1 pizzico di sale 100 grammi di zucchero 1 cucchiaino di semi di anice 2 uova 100 grammi di burro Per guarnire 1 confezione di codette colorate Lavoriamo il burro morbido con lo zucchero, uniamo la farina, il lievito, l’anice e mescoliamo. Sbattiamo leggeremente le uova ed uniamole al composto lavorando fino a farlo diventare liscio e senza grumi. Appena il composto è sodo, ricaviamo delle palline che cercheremo di arrotondore. Imburriamo una pirofila e sistemiamo i biscottini distanziati fra loro; cuciniamo a 180 gradi per 15 minuti; facciamoli freddare e guarniamoliSbattiamo leggeremente le uova ed uniamole al composto lavorando fino a farlo diventare liscio e senza grumi. Appena il composto è sodo, ricaviamo delle palline che cercheremo di arrotondore. Imburriamo una pirofila e sistemiamo i biscottini distanziati fra loro; cuciniamo a 180 gradi per 15 minuti